Corretto l'entusiasmo per il mercato in entrata. Ma le uscite?