Drago: "Kessiè mi ricorda Desailly. Si esalta di fronte alle grandi platee"