Dopo Pirlo c'è stata la "maledizione del regista". Ma l'erede che mancava sta arrivando: quasi fatta per Biglia