Bonaventura su Montella: "E' il filo conduttore fra vecchia e nuova proprietà"