Nove vittorie in dieci partite, il nuovo Milan merita solo applausi