Rijeka: retroguardia fragile, ma attenzione alle ripartenze