SPAZIO MILANELLO/ Gruppo diviso in due: defaticante per chi ha giocato ieri, forza e possesso palla per gli altri