Corsport, Milan: adesso vietato sbagliare