Giudice Sportivo: due giornate a Muntari e multa di € 50.000 alla Roma per i cori razzisti

muntari milan-roma (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

giudice sportivoCome riporta il Comunicato Ufficiale n.215, pubblicato sul sito della Lega Serie A, il Giudice Sportivo ha comminato una multa di € 50.000 alla società Roma per i cori razzisti nei confronti di tre giocatori rossoneri. Ecco quanto si legge sul Comunicato Ufficiale:

Ammenda di € 50.000,00 con diffida : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato continuativamente a tre calciatori della squadra avversaria cori e grida espressivi di discriminazione razziale, inducendo l’Arbitro, al 2° del secondo tempo, a disporre la sospensione della gara per circa due minuti onde farli desistere da tale biasimevole comportamento; con recidiva specifica; sanzione attenuata ex art. 13, n. 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

Due le giornate di squalifica per Muntari e multa di € 15.000 al Milan per l’utilizzo dei laser da parte dei tifosi rossoneri:

– MUNTARI: SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00  per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quarta sanzione); per avere, inoltre, all’atto dell’ammonizione, strattonato reiteratamente l’Arbitro.”

– MILAN: Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, indirizzato reiteratamente su alcuni calciatori avversari un fascio di luce-laser; sanzione attenuata ex art. 14, n. 5, in relazione all’art. 13 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.