Milan-Atalanta, le pagelle: pareggio a San Siro al termine di una partita giocata a viso aperto

Milan-Atalanta, le pagelle: pareggio a San Siro al termine di una partita giocata a viso aperto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

DONNARUMMA 7 – La prima da capitano porta bene: para il rigore di Malinovskyi, poi può fare poco sul gol di Zapata.

CALABRIA 6 – Buona prestazione del terzino che non fa rimpiangere l’assenza di Conti.

KJAER 6.5 – Il danese se la cava anche senza Romagnoli, e riesce a contenere le incursioni di Zapata, Gomez e compagnia.

GABBIA 6 – Il giovane difensore non delude. Certo, può fare molto di più ed è all’inizio di quello che ci auguriamo sia un lungo percorso di crescita…ma un po’ di cattiveria in più non guasterebbe.

LAXALT 6 – Con lui in campo al posto dello squalificato Theo Hernandez, i rossoneri perdono un po’ di presenza nella metà campo offensiva, ma recuperano qualcosa in copertura.

KESSIE 6.5 – Anche questa sera si conferma uno dei migliori in campo. Recupera palloni ovunque e sembra non soffrire mai la stanchezza.

BIGLIA 5 – Così non va. Il suo fallo che causa il rigore è totalmente gratuito. Lento e fin troppo macchinoso in fase d’impostazione, sembra già aver mollato la spugna di fronte a quello che ormai sembra essere un addio certo.

SAELEMAEKERS 6 – Ha di fronte un cliente scomodo come Gosens, ma tutto sommato il belga se la cava anche stasera, con la sua solita corsa generosa.

CALHANOGLU 7 – Sembra il giocatore visto fino a qualche anno fa in Germania, anzi…anche meglio. Il miglior marcatore del Milan nell’era post lockdown, porta a casa il bonus anche questa sera, con un gol su punizione da cineteca.

REBIC 6 – In alcune situazioni tende a forzare un po’ troppo la giocata, ma a questo giocatore non si può reclamare nulla. Altra buona partita del croato.

IBRAHIMOVIC 6 – Fa a sportellate per tutta la partita con i centrali nerazzurri, smista palloni, lavora di sponda. Insomma, il solito regista offensivo a cui questo Milan non può proprio rinunciare.

LEAO 6.5 – Il più pericoloso dal momento in cui entra in campo nel secondo tempo. Quando parte in velocità neanche Hateboer riesce a tenergli testa.

BONAVENTURA 6.5 – Il suo tiro che si stampa sul palo rischiava di farci parlare dell’ennesima impresa dei rossoneri.

KRUNIC 6

CASTILLEJO 6

PIOLI 6.5 – Il Milan regge contro la squadra più prolifica del campionato, non subisce le spinte offensive della squadra di Gasperini e sa imporre il proprio gioco anche a ritmi alti. E pensare che all’andata finì 0-5…

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy