Paolo rinviato a giudizio: ecco perché

Paolo Maldini, esempio di lealtà dentro e fuori dal campo, è finito sul banco degli imputati con le accuse di corruzione e accesso abusivo a sistema informatico. L’ex capitano del Milan, secondo il Pm, avrebbe corrotto tal Luciano Bressi, all’epoca funzionario delle entrate, offrendogli 40 mila euro annui circa e la procura di una società, … Leggi tutto