Claim azzeccato: “Che confusione”

Ruiu Milan

E’ carino e anche vagamente romantico il claim scelto dal marketing del Milan per la campagna abbonamenti 2019/20, che tra l’altro ha avuto una risposta eccezionale considerati gli anni bui, le numerose rivoluzioni societarie e la qualità tecnica della rosa. A testimonianza dell’intramontabile amore dei tifosi. Spesso anche cieco. “Sarà perché tifiamo”, l’headline della campagna, … Leggi tutto

Victor Dana: “Gattuso ha bisogno di tempo. Il Milan se lo tenga stretto”

L’uomo d’affari e intermediario nella trattativa che aveva coinvolto Mr Bee e Milan, Victor Dana, ha parlato in esclusiva alla redazione di Milancafè24 della situazione attuale della società rossonera e in particolare di Gennaro Gattuso, che ha conosciuto personalmente: “Rino è una persona vera, una persona che non ha paura di dire quello che pensa e di fare … Leggi tutto

SM ESCLUSIVO/ Salvini: “La colpa degli insuccessi non è dell’allenatore, la squadra è mediocre. Closing? Il 4 marzo è Carnevale, spero non facciano scherzi…”

Il Segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, è stato intervistato in esclusiva dai microfoni di SpazioMilan, l’emozione rossonera, in diretta su Top Calcio 24, canale 62 del digitale terrestre: “Da tifoso dico basta con questi attacchi all’allenatore, negli ultimi anni abbiamo macinato più allenatori al Milan che Zamparini al Palermo. Il problema non è in … Leggi tutto

CALCIOMERCATO/ Milan, la Juventus tenta l’assalto per Donnarumma

Secondo Tuttosport, la Juventus si starebbe muovendo in anticipo per portare in bianconero l’enfant prodige milanista Gianluigi Donnarumma. Marotta e Paratici starebbero pensando di sfruttare il momento di confusione a livello societario in casa Milan per convincere il classe ’99 a trasferirsi a Torino. La richiesta della società milanista si aggirerebbe intorno ai 60 milioni di euro.

Mihajlovic: “Confusione al Milan? Non credo, ma…”

Sinisa Mihajlovic, durante la conferenza stampa tenutasi in data odierna, ha commentato anche le parole di Di Francesco, in merito all’ipotetico caos presente nell’ambiente rossonero. Queste, in merito, le sue dichiarazioni: “Al Milan confusione? Non credo ci sia, a parte che non commento mai le parole dei presidenti: mi limito ad ascoltarle. Comunque, credo che, essere in una … Leggi tutto

Repubblica: Milan, non solo Mihajlovic. C’è confusione a tutti i livelli

Le parole di Silvio Berlusconi ieri all’ANSA mettono sempre di più in bilico la posizione di mister Sinisa Mihajlovic. Il rapporto tra i due pare essersi incrinato quasi del tutto, con il numero uno rossonero che si aspettava molto di più dopo aver speso in estate 90 milioni sul mercato. Tuttavia, come evidenzia l’edizione odierna … Leggi tutto

Poco tempo per decisioni pesanti: anche il 4-3-3 non ha convinto

Sembra impensabile che a fine ottobre una squadra di serie A non abbia ancora deciso fermamente quale modulo adottare e che il suo allenatore non sia ancora riuscito a dare un indirizzo tattico sicuro ai suoi giocatori. Prima di Torino-Milan il dubbio era tra un prudente 4-4-2 e uno spregiudicato 4-3-3, con il primo fino … Leggi tutto

Quando cambiare spesso ruolo non è sempre il massimo

Ormai è pressoché certo, sabato sera, nell’anticipo dell’ottava giornata in cui il Milan farà visita al Torino di Giampiero Ventura, si cambia. Sinisa Mihajlovic, che fino a questo momento ha sempre puntato sul 4-3-1-2, cercherà di apportare qualche piccolo accorgimento, sia di modulo che di interpreti, per permettere alla squadra di esprimersi al meglio. In … Leggi tutto

Che confusione, sarà perché… al Milan manca una punta vera

Da quando Inzaghi si è seduto sulla panchina del Milan l’ironia della sorte ha voluto che il tecnico ex bomber di razza non ha mai avuto la possibilità di ammirare le gesta di un attaccante decisivo. Una sorta di maledizione del numero 9 che ha fatto e fa tuttora molto ripensare a come è stata … Leggi tutto

Antonelli lotta ma non brilla. Italia confusa e imprecisa, solo pari

Allo Stadio Nazionale Vasil Levski di Sofia, un’Italia spenta, deludente, non efficace, imprecisa sotto porta e mal disposta sotto l’aspetto tattico, pareggia due a due contro una Bulgaria tutt’altro che irresistibile. Il rossonero Luca Antonelli, in campo per settantasei minuti, è autore di una prova non del tutto convincente. Schierato come quinto di centrocampo, in una posizione intermedia … Leggi tutto

Dimenticati anche nel momento più buio: Cristante e Saponara ancora “vittime” della confusione di Allegri

Minuto quarantasei: al rientro delle squadre dall’intervallo Birsa prende il posto dell’infortunato Muntari. L’incidenza dello sloveno sul match contro il Genoa? Nulla, anzi è clamoroso il gol divorato a due minuti dal termine, spedendo fuori di testa da due metri. Minuto settantatrè: esce il solito combattivo Andrea Poli ed Allegri tenta il tutto per tutto … Leggi tutto

Montolivo, Birsa e Kakà: “vittime” della confusione tattica di Allegri

Una squadra senza uno spirito, senza personalità, senza un’identità ben precisa. Il Milan di questo inizio di stagione, ma soprattutto quello visto sabato sera contro la Fiorentina, ha dimostrato in pieno tutte queste lacune e ha lasciato davvero senza parole tutti i suoi tifosi. Ma proprio dal punto di vista tattico la squadra è sembrata … Leggi tutto

Max, la parabola già discendente sta diventando un crollo verticale

“E‘ il momento peggiore della mia gestione al Milan”. Bastano queste poche parole pronunciate ai microfoni di Sky Sport alla fine dell’ennesima sconfitta, la quinta in undici partite di campionato, per fotografare al meglio il momento nero, anzi nerissimo, vissuto da Massimiliano Allegri in questo primo quarto di stagione 2013/2014. Se fossimo ad una partita … Leggi tutto

Muntari a suo agio con il gol, ma ancora troppa confusione ed imprecisione nelle sue prestazioni

Gli ultimi minuti di partita, da sempre noti con il nome di “zona Cesarini”, in onore dell’ala italo-argentina della Juventus anni ’30, hanno portato particolarmente bene al Milan in questa prima fase di stagione, tanto che qualcuno aveva proposto di ribattezzarla come “zona Allegri”, per evidenziare come la squadra rossonera sia riuscita a risolvere in … Leggi tutto

Preferenze privacy