Coraggiosi, incoscienti e disperati. Serviva una notte così, ma ora serve anche altro

Le copertine se l’è prese tutte Cutrone e non poteva che essere così. Classe 98′, veleno in corpo, spirito guerriero e killer instinct. La faccia tosta di giocarsela corpo a corpo con Skriniar, su tutti i palloni. Con la forza dell’incoscienza, senza pensare al fatto che allo slovacco concede centimetri e chilogrammi. A fine gara … Leggi tutto

Preferenze privacy