UEFA, avanti tutta contro il razzismo: arbitri autorizzati a sospendere le partite

L’UEFA ha deciso: in occasione di cori razzisti, gli arbitri sono chiamati ad avvalersi della facoltà di fermare l’incontro. Che si tratti di una partita di Champions League, di una competizione di minore blasone o di Campionato, nulla importa. Le esternazioni di discriminazione razziale vanno evitate. O per lo meno, stroncate sul nascere. E’ questo quanto emerso dal summit tenutosi nella giornata di ieri in … Leggi tutto

Preferenze privacy