Galliani s’infuria e Max, visti i precedenti, deve (forse) preoccuparsi

Erano belli i tempi in cui Galliani portava su un palmo di mano la scelta del suo Presidente, l’uomo della rinascita milanista. C’era idillio tra Berlusconi, il suo braccio destro e Massimiliano Allegri, l’esecutore materiale delle idee societarie. Oggi quella serenità è finita, bruscamente ma con qualche piccolo preavviso. Lo scudetto perso ha segnato, eccome … Leggi tutto

Preferenze privacy