Calhanoglu, problemi da mezz’ala: nella danza dei moduli il turco rischia di perdere il posto

Ca là no: il numero 10 ex Leverkusen, per il momento, non può giocare in mezzo al campo come mezzala. A confermare lo scetticismo iniziale circa la posizione che Vincenzo Montella stava affidando al turco nelle prime uscite stagionali del Milan è arrivata la gara contro il Cagliari di domenica sera, la prima a San … Leggi tutto

Chievo: bene il rombo, difensori esterni (forse) poco continui

Domenica sera, in occasione del primo posticipo dell’ottava giornata di campionato, il Milan di Vincenzo Montella farà visita al Chievo di Rolando Maran. I clivensi, che costituiscono la rivelazione della Serie A in corso e che al momento hanno raccolto ben tredici punti, sono una squadra solida, grintosa, organizzata e concreta. In campo con un 4-3-1-2, … Leggi tutto

Decisivo, provvidenziale, “inadatto”. Brocchi e l’equivoco Bacca

Premessa: Carlos Bacca è la stella indiscussa del Milan, un calciatore decisivo e insostituibile, vero e proprio deus ex machina della stagione rossonera. 17 gol in campionato sono valsi la bellezza di 17 punti in classifica, mentre i le 2 reti in coppa sono state cruciali agli ottavi e ai quarti di finale: dati che … Leggi tutto

Il rombo trova il jolly, Brocchi “svolta” con Bertolacci?

Riecco, finalmente, Bertolacci. Due allenamenti interi con il gruppo sono praticamente una sentenza: l’ex Genoa è pronto e recuperato per questo rush finale di stagione, in cui il Milan si gioca l’Europa e gran parte della propria faccia. L’infortunio muscolare (l’ennesimo di un’annata disgraziata) è finalmente alle spalle: il “91” dovrebbe tornare subito titolare in … Leggi tutto

Il “10” che non c’è. Brocchi, il Milan e il dilemma trequartista

Evviva il calcio romantico dei “10”. L’avvento di Brocchi, oltre alla volontà (o forse sarebbe meglio velleità) filosofica di avere un Milan padrone del campo e del gioco, ha riportato al centro del villaggio un altro caposaldo rossonero: il trequartista dietro due punte vere. Il modulo da sempre prediletto di Silvio Berlusconi che, ai tempi di Ancelotti, … Leggi tutto

Tra Brocchi e Mascherano. José Mauri-Milan, è arrivata l’ora?

Sognando Mascherano. José Mauri, i suoi diciannove anni, li vive così, con el Jefecito come idolo e modello a cui ispirarsi per sfondare nel mondo del calcio. Con calma, dedizione e lavoro, ma anche con un’esigenza: giocare molto di più. L’ex Parma, d’altronde, ha tutto per diventare un mediano importante: piedi buoni, intelligenza tattica, personalità e carattere. Oltre … Leggi tutto

Lavagna tattica: il Chievo di Maran

Mercoledì sera, in occasione dell’incontro valido per la decima giornata dell’edizione 2015/2016 della Serie A, il Milan di Sinisa Mihajlovic ospiterà il Chievo di Rolando Maran. I veneti sono una squadra rocciosa e aggressiva che, pur avendo collezionato due sconfitte nelle ultime due gare di campionato, sta attraversando un buon periodo di forma, è in grado di mettere in scena una prova … Leggi tutto

Juve: centrocampo stratosferico, incognita terzini

In occasione della ventiduesima giornata di campionato, il Milan fa visita a una Juventus forte e motivata, in testa alla classifica da inizio campionato e determinata a rimanere salda in vetta alla classifica. I bianconeri, che, fino a questo momento, sono primi in graduatoria, con cinquanta punti, determinati da quindici vittorie, cinque pareggi e una … Leggi tutto

Udinese: bene il rombo e Di Natale, ma sulle fasce…

Oggi pomeriggio, alle ore 15.00, il Milan ospiterà l’Udinese. I friulani sono una squadra ostica e grintosa e, dal momento che non vincono da quattro turni consecutivi, verranno a San Siro con rabbia, motivazioni e determinazione. Gli uomini di Stramaccioni, che erano stati protagonisti di un buon avvio di stagione, occupano il settimo posto della … Leggi tutto

Verso il derby: Mancini pronto a varare il 4-3-1-2

Roberto Mancini cambia il modulo dell’Inter. Il tecnico di Jesi, già dal derby di scena domenica prossima, disporrà i suoi uomini con un 4-3-1-2 a rombo, mirato ad assicurare filtro, interdizione, compattezza e imprevedibilità. Uno schema di gioco, quest’ultimo, che l’ex allenatore del Manchester City e del Galatasaray aveva spesso utilizzato anche nella sua prima esperienza in nerazzurro. Il … Leggi tutto

A Bergamo per l’Europa, Seedorf conferma il rombo: Muntari insidia Poli, dubbio Bonera-Emanuelson

Troppo dire e poco fare, al Milan l’attenzione è più sulla panchina dell’anno prossimo rispetto alla finale di Bergamo. Seedorf è sicuro dell’esonero, lo sa ma forse non ci crede, perlomeno è in grado di non farsi condizionare. A Milanello la squadra è nel pieno della preparazione della gara di domenica (ore 12.30). Vincere o … Leggi tutto

Seedorf e la scoperta del rombo: frame di un’idea ancora confusa

Una mossa tattica studiata, anche se non di scontata osservazione. Nel derby, il Milan ha variato il proprio modulo, (ri)proponendo il rombo a centrocampo. Una soluzione benefica ma comunque figlia dell’avversario, il 4-2-3-1 è stato solo modificato e rimarrà lo schieramento di riferimento anche per l’anno prossimo, in assenza di esonero. Seedorf così dimostra di … Leggi tutto

Milan-Inter: l’analisi tattica

Milano è tornata rossonera. Sì, grazie a una grandissima prestazione, il Diavolo ha vinto il derby e ha rotto una spirale negativa lunga ben cinque stracittadine (un pareggio e quattro sconfitte). I nostri hanno dominato in lungo e in largo, hanno concesso una sola occasione e hanno tenuto ritmi alti, mentre le mosse di Clarence Seedorf hanno avuto la meglio su quelle di Walter Mazzarri, che … Leggi tutto

CALCIOMERCATO/ Milan, ecco Fernando: muscoli e cervello al servizio di Allegri. La scheda

Il Milan si trova a pochi passi da Fernando Francisco Reges, meglio conosciuto come Fernando. Il centrocampista del Porto, in scadenza di contratto e seguito anche dal Napoli, dovrebbe avere trovato l’accordo con Galliani: entro giugno, ma forse già in questa sessione di mercato, diventerà un giocatore del Diavolo. Colpi di scena – è lecito aggiungerlo … Leggi tutto

Il rigore che toglie le castagne dal fuoco: non c’è nulla di nuovo…

La sfida di scena all’Amsterdam Arena si conclude con un pareggio. Un Milan dai due volti ma poco incisivo, che parte raccolto e che cerca di fare la partita nella seconda frazione di gioco, recupera sul filo di lana una partita destinata a terminare con una sconfitta. Per fare densità in mezzo al terreno di gioco e bloccare … Leggi tutto