Weah perde la testa: tenta aggressione all’arbitro al termine di Uganda-Liberia

La pace e la democrazia sono da sempre due comandamenti della sua vita. Anche la sua candidatura alle elezioni della Liberia, alcuni anni fa, nacque come istinto naturale, come desiderio di trasformare la violenza del suo Paese in armonia e quiete. Per questo motivo la notizia di una sua aggressione all’arbitro suona doppiamente male. Parliamo … Leggi tutto

Preferenze privacy