Quando il calcio significa speranza: la storia di Alì, il ragazzo fuggito dall’Afghanistan che sogna la maglia rossonera

Quella trapelata dalle colonne de “La Gazzetta dello Sport” è una di quelle storie che fanno bene al calcio, di quelle davanti le quali gli scontri tra tifosi, le risse in campo, gomitate e tirate di capelli varie, svaniscono come neve al sole. Ha come protagonista Alireza Rajabi, diciottenne afghano che milita nelle fila del … Leggi tutto

Preferenze privacy