Romeo Benetti: Physical Graffiti

Nuovo appuntamento con Sympathy for the Devil: Milan, storie e rock and roll: uno spazio a cavallo tra passato, presente e future al ritmo di un brano che evoca più di una suggestione sull’argomento proposto. IN MY TIME OF DYING, LED ZEPPELIN (PHYSICAL GRAFFITI, 1975) “Non credo di avere mai fatto male a nessuno, credo. … Leggi tutto

Preferenze privacy