Ora sì che può succedere di tutto!

Ora sì che può succedere di tutto!


Trenta partite già giocate, otto da giocare e da gustare fino al 22 maggio, ma chi la può spuntare? Il Milan, che dopo 7 anni può vincere lo scudetto della maggiore età? L’Inter, che può confermarsi campione? Il Napoli, che dopo i tempi di Maradona, ritorna a giocarsi uno Scudetto? L’Udinese, che non ha niente da perdere?

Vediamo, “sulla carta”, come potrebbe snodarsi il film del campionato nelle ultime otto domeniche, a partire dal turno del 2-3 aprile, turno del “Derby della Madonnina”:

31a GIORNATA – MILAN-Inter / Napoli-Lazio / Lecce-Udinese
Il derby di Milano apre la sfida a distanza tra le quattro pretendenti e ovviamente, come si direbbe in ricevitoria, “questa partita è da tripla”: da una parte c’è l’Inter, senza Lucio, ammonito sotto diffida contro il Lecce e con un quarto di Champions da giocare contro lo Schalke 04 pochi giorni dopo e, dall’altra, il Milan senza Ibrahimovic con un po’ la ‘paura’ di buttare via tutto il buono fatto finora in campionato. Il Napoli gioca in casa contro la Lazio che sembra non avere accusato la sconfitta nel derby e che cercherà a tutti i costi di piazzarsi tra le prime quatto che andranno in Champions. L’Udinese affronta il Lecce in Puglia, una squadra che viene da tre sconfitte consecutive, ma non per questo va sottovalutata. Turno, tuttavia, favorevole ai bianconeri.

32a GIORNATA – Inter-Chievo / Udinese-Roma / Bologna-Napoli / Fiorentina-MILAN
Trasferta insidiosa per il Milan, che contro la Fiorentina, pur terra di conquista negli ultimi anni, ha sempre sofferto molto. Questa volta, però, troverà una squadra quasi salva che non ha particolari obiettivi. L’Inter affronta il Chievo nel mezzo alle due sfide di Champions contro lo Schalke 04: dipende se il Chievo, 7 punti sulla terzultima, sia disposto a ‘sgambettare’ i Campioni d’Europa. Per il Napoli, vale la stessa cosa del Milan: il Bologna, anche se la matematica ancora non c’è, ormai è praticamente salvo, anche se sta lottando in ogni partita come se dovesse ancora salvarsi: gara ‘rognosa’. In questo turno l’Udinese, anche se gioca in casa, troverà un avversario molto difficile, vale a dire la Roma di Montella, alla disperata ricerca di un posto Champions.

33a GIORNATA – Parma-Inter / Napoli-Udinese / MILAN-Sampdoria
Il Milan affronterà la Samp che attualmente è in una crisi che dire “profonda” sarebbe riduttivo. Zlatan Ibrahimovic, inoltre, se verrà respinto il ricorso, rientrerà dalla squalifica per questo turno. Trasferta a Parma per l’Inter che evoca bei ricordi, ma i gialloblu devono salvarsi e, quindi, si presume renderanno cara la pelle. Napoli e Udinese se la vedranno tra loro e potrebbe essere anche la giornata in cui la lotta per lo Scudetto 2010/2011 si riduce definitivamente a tre o addirittura a due squadre.

34a GIORNATA – Inter-Lazio / Brescia-MILAN / Palermo-Napoli / Udinese-Parma
Derby lombardo per il Milan, tra due squadre gemellate, che vuol dire tutto e niente. Il Brescia, infatti, sarà ancora in piena lotta per salvarsi e queste partite sono le più difficili da giocare nel rush finale. Stesso discorso per Inter e Lazio, con i biancocelesti che, però, questa volta difficilmente lasceranno il via libera ai ‘fratelli’ nerazzurri, lottando per un posto in Europa. Il Napoli gioca a Palermo, che ha la possibilità di puntare all’Europa League e che con le grandi si è spesso comportato bene, quindi gara insidiosissima. L’Udinese gioca in casa contro il Parma, che, dopo aver incontrato l’Inter, è chiamato a un altro scontro proibitivo.

35a GIORNATA – MILAN-Bologna / Napoli-Genoa / Cesena-Inter / Fiorentina-Udinese
Il Milan riceve in casa un Bologna probabilmente già salvo, se continua a fare punti come ha fatto dopo 30 partite. I nerazzurri sono attesi al “Manuzzi” di Cesena, dove ritroveranno l’ex Santon, ferito dalla poca fiducia che gli è stata posta da società e, forse, anche dall’allenatore. Per i partenopei vale lo stesso discorso del Milan contro il Bologna: squadra tranquilla, molto probabilmente salva e quindi, in teoria, poche difficoltà. E anche per i friuliani stesso discorso, anche se la Fiorentina, con il seguito di pubblico che ha sempre in casa, non vorrà di certo sfigurare sul finire di una stagione deludente.

36a GIORNATA – Inter-Fiorentina / Roma-MILAN / Udinese-Lazio / Lecce-Napoli
Contro la Roma all’Olimpico, campo su cui il Milan non vince dalla stagione 2004/2005, sarà particolarmente dura, la trasferta più insidiosa di quelle che restano. Potrebbe essere la giornata chiave per il tricolore, sia nel bene che nel male; l’Inter ospita la “Viola”, già salva, ma da non sottovalutare, perché, probabilmente libera di obiettivi dalla mente. Il Napoli è attesso allo stadio di “Via del Mare” contro un Lecce in lotta per la permanenza in A, gara complessa. Partita durissima, infine, per l’Udinese che se la vedrà con la Lazio, vera e propria arbitra del campionato, visto che affronterà tre pretendenti su quattro nelle ultime 8 gare.

37a GIORNATA – Napoli-Inter / MILAN-Cagliari / Chievo-Udinese
Partita con il Cagliari per il Milan, ad un punto del campionato in cui i sardi saranno salvi da molte giornate, mentalmente liberi e, chissà, con le gambe in ‘vacanza’. Partità verità al San Paolo, con un Napoli-Inter davvero decisivo, ammesso che lo Scudetto non sia già stato deciso. Chiude l’Udinese, a Verona con un Chievo probabilmente salvo.

38a GIORNATA – Juventus-Napoli / Inter-Catania / Udinese-MILAN
Ultima giornata a Udine per il Milan: partita che, analogamente a Napoli-Inter, se il tricolore non è già stato deciso, potrebbe diventare assolutamente determinante. Gara casalinga per l’Inter contro il Catania e l”amico’ Simeone, che però starà lottando per la permanenza in Serie A. Il Napoli chiude a Torino contro la Juventus, che vorrà chiudere con un sorriso un’altra stagione che definire deludente è riduttivo.

Ventiquattro punti in palio, una storia da scrivere e un campionato aperto, bellissimo. Tanto bello quanto tanta è la paura di perderlo. Ma siamo il Milan. E questo dovrebbe bastare.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy