“Beh, se vinciamo anche questa…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Massimiliano Allegri sotto i riflettori oggi. La conferenza stampa, tutta per lui, ha svelato le probabili formazioni, le paure e i dubbi di questa vigilia.

Credo che sia la partita più importante, quella che può decidere il campionato. Non dico che se vinciamo prendo ago e filo”, afferma Allegri alludendo allo scudetto,ma sicuramente sarebbe un bel balzo in avanti”.
Il nostro allenatore appare come sempre abbastanza sereno, da quel mezzo sorriso sempre presente sul volto del toscano non trapela mai nessuna forma di nervosismo o di agitazione per un campionato che continua a riservare una serie infinita di sorprese.

Domani abbiamo il miglior attaccato da schierare. Cassano sta attraversando un buon momento, e’ normale che da lui ci si aspetti sempre il meglio. Come tutti i grandi spesso viene messo in discussione, ci si aspetta che faccia tutte partite importanti ma questo non e’ possibile. Non puo’ giocare dal primo minuto? Sono solo eresie, ha un buon livello di condizione anche perche’ nel momento in cui ha preso la squalifica ha fatto una settimana di ottimo lavoro e se lo sta ritrovando. Sono molto contento di lui, e’ stato determinante per il Milan ed e’ la cosa che ci aspettavamo tutti“. Cosi il tecnico del Milan mette a tacere le voci sarcastiche e volutamente provocatorie riferite a Cassano.

Allegri inoltre accantona la questione mercato, dimostrando di volersi concentrare solo ed esclusivamente su questo sfibrante finale di stagione e liquida le domande dei giornalisti sul futuro di Ganso in rossonero con poche ma chiarissime parole: “E’ un grande giocatore ma in questo momento e’ l’ultimo dei miei pensieri. Dobbiamo finire la stagione centrando gli obiettivi che ci sono rimasti, poi ci metteremo a tavolino a parlare del prossimo anno”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook