Barbara ok, Ibra ko: nessuno sconto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il nuovo consiglio d’amministrazione è passato ufficialmente da 12 a 13 membri. Barbara Berlusconi ne fa ora parte a tutti gli effetti promossa a pieni voti dall’assemblea degli azionisti del Milan. La figlia del nostro presidente era già membro del cda di fininvest. Oggi Barbara ha partecipato subito alla sua prima riunione anche al fianco di Paolo Berlusconi. Importante dimostrazione di fiducia quindi per la pupilla del premier.

Ma per qualcuna che entra a far parte della grande famiglia rossonera c’è qualcun altro che è costretto in un angolo, punito ancora una volta in seguito a perseveranti atteggiamenti scorretti (…). Chi viene chiamato in causa è chiaramente Zlatan Ibrahimovic. Nessuno sconto per lo svedese; la commissione disciplinare della Federcalcio ha infatti respinto il ricorso presentato dalla società di Via Turati per ridurre almeno in parte le tre giornate di squalifica allo “straffottente” numero 11. Ibra ( espulso a 4 minuti dal termine della gara contro la Fiorentina) ha già scontato un turno, gli mancano “solo” due giornate il che significa che non lo vedremo in campo nemmeno contro Brescia e Bologna.

Sebbene la squalifica di Zlatan determini un problema di formazione piuttosto fastidioso (soprattutto se si considera che il campionato è quasi agli sgoccioli e che Allegri dovrebbe poter contare sui suoi migliori bomber), la società rossonera si trova a fronteggiare ostacoli forse più pericolosi. E’ infatti stato approvato all’unanimità il bilancio consolidato al 31 dicembre 2010 del gruppo Milan chiuso con perdite per 69,7 milioni di euro rispetto ai 9,8 registrati nell’anno precedente. Gli stessi ricavi sono in calo, passati dai 307 mln del 2009 ai 253 del 2010.

Per fortuna Galliani sa come smorzare la tensione e se i 69,7 mln non arriveranno certo dalle sue tasche almeno risolverà il problema traffico del venerdì santo. L’amministratore delegato del Milan infatti sta programmando le ultime trasferte rossonere nel minimo dettaglio e per evitare qualsiasi intoppo ha deciso di affittare un treno charter: ” Ho telefonato alle ferrovie dello Stato e ho prenotato un convoglio che parte venerdì da Gallarate, che è a due passi da Milanello. Purtroppo io non gioco ma anche la mia concentrazione è totale. Poi qualcun altro dovrà cercare di fare gol” .

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook