L’harakiri nerazzurro ha un risvolto: Ganso

Si è conclusa una settimana che, in generale, ha visto primeggiare il Milan sui cugini dell’Inter. Per quanto riguarda il calcio giocato, dopo la vittoria ottenuta, nel pomeriggio di sabato, dai ragazzi della primavera di Stroppa nel derby, nella serata si è avuta la splendida vittoria della prima squadra che ha dominato per 3 a 0 i cugini con velleità di scudetto. Ma il derby non riguarda solo il campo, era ormai da molto tempo che una stracittadina non valeva lo scudetto, ma questa sembra essere valsa molto di più, soprattutto in termini di calciomercato, a giudicare dalle parole che, ieri, il procuratore di Paulo Henrique Ganso ha rilasciato ai media brasiliani : “Sarebbe molto voglioso di giocare nel Milan, lo vedrei bene a Milanello”.

Parole che suonano come una sentenza, il gioiello brasiliano, magari anche a causa della doppio “harakiri” interista tra campionato e coppa, sembra aver scelto la sponda rossonera per l’anno prossimo. Scelta, quella del numero 10, dettata anche dalla grande stima che nutre Thiago Silva nei suoi confronti: “Parlo del futuro di Ganso con lui tutti giorni” ha affermato “Lui mi ha detto che non lo sa se verrà al Milan. Ganso non può andare ai rivali dell’Inter“. Affermazioni che non possono lasciare indifferenti la coppia Galliani – Braida, a maggior ragione dopo le indiscrezioni, tra l’altro non smentite dal diretto interessato, che vorrebbero l’attuale fantasista del Milan, Clarence Seedorf, attratto da un ipotesi brasiliana. Il derby infinito tra Milan e Inter può continuare.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy