Juve e il sogno Champions: tutto in 3 giornate

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Basta una vittoria a sterzare completamente la rotta di una stagione. Dopo il 2-0 inflitto alla Roma, in casa Juventus si torna a parlare di Champions League. “Siamo in corsa per l’Europa, visti i risultati anche per la Champions – queste le parole di Gigi Delneri al fischio finale della gara dell’Olimpico – e abbiamo persi tanti punti importanti con le piccole, ma siamo in grado di battere chiunque”.

Affermazioni che fanno intuire come nella Torino bianconera non ci saranno vacanze anticipate. La squadra vuole chiudere la stagione degnamente e il tecnico friulano vuole giocarsi le ultime chances di rimanere sulla panchina della Juve anche nel prossimo torneo.

Certo, per andare in Champions, serve un vero e proprio miracolo. Mancano 7 giornate al termine del campionato e l’Udinese al momento è quarta a 56 punti e ne ha 8 più della Juventus, che in classifica è settima. In mezzo ci sono anche Lazio e Roma.

Ma, guardando attentamente il calendario, si può carpire come la Juve si giocherà il tutto per tutto nelle prossime 3 giornate. I bianconeri devono proseguire il trend positivo e hanno due partite casalinghe, con Genoa (che ormai sembra aver mollato) e Catania (che in trasferta è sempre pericolante) e nel mezzo la trasferta di Firenze, con la Fiorentina ormai fuori dai giochi per un posto in Europa.

Potenzialmente, con il nuovo modulo e il nuovo entusiasmo, i bianconeri potrebbero anche fare 9 punti, aspettando i risultati delle dirette concorrenti.

UDINESE: i friulani hanno perso malamente a Lecce e hanno un calendario da brividi. Ospitano la Roma domenica, poi vanno a Napoli e infine incontrano il Parma, che sarà in piena lotta salvezza.

LAZIO: anche i biancocelesti non avranno vita facile le prossime 3 giornate. Subito il Parma con il nuovo allenatore, poi l’insidiosa trasferta di Catania e infine la visita in casa dell’Inter a Sansiro.

ROMA: la squadra di Montella va a Udine, affronta il Palermo e poi il Chievo che a Roma ha una tradizione positiva e che si deve ancora salvare.

Le opportunità per capire se nel rush finale la Juventus avrà qualche possibilità di rientrare nella lotta per un posto in Champions League ci sono tutte. Saranno 3 giornate di fuoco, considerato come il calcio sia imprevedibile e come basti una sola partita per mutare sorti ed equilibri di una stagione. Ora sta ai bianconeri sfruttare ogni residua possibilità e dimostrare che è sempre sbagliato dare per “morta” la Vecchia Signora.

Enrico Turcato

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook