“Mi opero e poi, sì, vado al Milan”

Penso che non rimarrò alla Roma, andrò via. Il Milan? Se ne parla tanto, probabilmente andrò lì“. Philippe Mexes esce allo scoperto. Il difensore francese, costretto a concludere anzitempo la stagione in giallorosso a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro nella gara con la Juventus, ha praticamente ufficializzato il suo passaggio al Milan per la prossima stagione.

Il giocatore, ancora ricoverato a Villa Stuart dopo l’operazione chirurgica di ricostruzione del legamento, ha ricordato con affetto i sette anni vissuti nella Capitale: “Sono tanti anni che vivo a Roma, mi sento di qui. Mio figlio è nato in questa città e io mi sento romano. Purtroppo ho avuto dei problemi personali, privati – ha spiegato il francese – e quindi una scelta la devo prendere“.

Mexes ha concluso affermando che “sono scelte di vita, anche se sono molto legato a questa gente, ai tifosi, alla squadra, ma per una volta ho pensato a me stesso e, soprattutto, a fare la cosa migliore“. Il difensore, 29 anni e a fine contratto con la Roma, percepirà in rossonero circa 4 milioni all’anno per cinque stagioni. Ma attenzione perché, in via Turati, starebbero monitorando anche la situazione di Menez.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy