Ringhio: “Avanti ancora due stagioni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono quasi al capolinea e per il ruolo che faccio posso andare avanti ancora un paio d’anni massimo, poi mi piacerebbe allenare i ragazzini“. E’ un Gennaro Gattuso a cuore aperto, quello intervistato da Silvia Toffanin nella puntata di Verissimo, che verrà trasmessa da Canale 5 sabato alle 15.30. Il vice capitano rossonero ammette, dunque, che avrà ancora un futuro da calciatore (probabilmente al Milan) per pochi anni e torna inevitabilmente sulla seconda espulsione salata di Ibrahimovic, ammettendo: “Non gli ho detto nulla solo perché avevo paura di prenderle…“.

Sei giornate alla fine e il termine del campionato che si avvicina, inesorabile: “Meritiamo di vincere lo scudetto, siamo davanti da 22-23 giornate e abbiamo battuto per due volte sia il Napoli che l’Inter, seconda e terza in classifica. Speriamo di vincerlo, ma mancano ancora sei turni, diciotto punti“. E’ stato un campionato speciale per un Gattuso già in Grecia lo scorso agosto, recuperato in extremis da Allegri dopo un rapporto tutt’altro che idilliaco con Leonardo.

Oggi è nato Christopher, il figlio di Antonio Cassano e Carolina Marcialis e “Ringhio” non può che dedicare una battuta al talento di Bari Vecchia, che ha provveduto lui stesso ad introdurre nell’ambiente rossonero: “Antonio è un bravissimo ragazzo ma quando sbrocca, sbrocca. Bisogna calmarlo. Io non mi sono arrabbiato per l’espulsione nel derby, si sono arrabbiati Galliani e società. Io segno poco e non la tolgo, però sono cose da evitare visto che sai che verrai punito“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook