Galliani: “Mexes e Taiwo sono nostri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A due soli giorni dalla conquista del 18° Scudetto, il Milan, nella persona dell’ad Adriano Galliani, ha ufficializzato gli arrivi dei due difensori a parametro zero Philippe Mexes dalla Roma e Taye Taiwo dal Marsiglia: “Visto che siamo una società e teniamo alla comunicazione, oggi ve la do io una notizia: – ha detto ai giornalisti a Palermo – abbiamo ingaggiato Mexes e Taiwo, due difensori sui quali punteremo molto. Per il resto cercheremo di rinforzare ulteriormente la squadra – ha aggiunto -: la Champions è il primo obiettivo del 2012″.

Vediamo come potrebbe giocare la squadra di Allegri con l’arrivo dei due nuovi rinforzi: Taiwo è un terzino sinistro che al Milan serve molto, visto l’età non più giovanissima di Zambrotta, le prestazioni altalenanti di Antonini e la presenza-assenza di Didac Vilà. Taiwo, nigeriano, è classe 1985 e si è messo in mostra nell’Olympique Marsiglia, dove in sei anni ha collezionato quasi 200 presenze e 17 reti. Il Milan è ora in attesa del passaporto da comunitario.

Ben più noto è Mexes, centrale francese di 29 anni: alla Roma dal 2004, dove ha collezionato 183 presenze e 11 gol, è un giocatore della Nazionale e poco meno di due mesi fa ha festeggiato la prima segnatura con i Bleus. Mexes è chiamato, in pratica, a sostituire Alessandro Nesta che probabilmente prolungherà un altro anno, giusto il tempo di contribuire all’ambientamento a Milanello dell’ex giallorosso. Ecco la difesa del futuro: Abate (25 anni), Thiago Silva (27 anni), Mexes (29 anni), Taiwo (26 anni). Provateci a chiamare ancora “vecchi”…