Luc Castaignos

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Negli ultimi giorni, il presidente dell’Inter Massimo Moratti ha dichiarato che la squadra verrà solo ritoccata nella prossima sessione del mercato estivo, con qualche elemento giovane e di sicuro affidamento. In questo senso, il primo tassello è Luc Castaignos, 187 cm per 78 kg, classe ’92, attaccante olandese del Feyenoord, viene considerato il nuovo Thierry Henry. Nasce come classico centravanti, forte fisicamente e dotato di una buona tecnica, ma sa destreggiarsi molto bene anche da seconda punta.

Dopo le prestazioni fornite con l’Olanda Under-17 nell’Europeo del 2009, si guadagna l’interesse di grandi club europei e il 31 gennaio 2011 viene acquistato per 1,5 milioni di euro dalla società nerazzurra, alla quale si aggregherà nella prossima stagione. Quest’ anno, con la squadra di Rotterdam , ha totalizzato 40 presenze mettendo a segno 16 gol, molti dei quali di pregevole fattura.


Per ora, i numeri sono dalle sua parte, ora starà al ragazzo dimostrare tutto il suo valore indossando una maglia così prestigiosa. Nei piani nerazzurri, potrebbe prendere il posto dei probabili partenti Milito o Pandev. Per il primo si prospetta un ritorno a Genova, magari in un’operazione che porterebbe Criscito alla corte di Leo, per il macedone invece probabile un futuro in Germania o Inghilterra.

Carmelo Bruno