Berretti, Diaspora senza precedenti

La Berretti del Milan, nella prossima stagione, non avrà più la squadra. Questa è la spiacevole notizia rossonera arrivata nel corso della giornata. Una decisione comunicata direttamente da Carmine Nunziata, tecnico della Berretti del Milan. Una situazione complicata e negativa che porterà cambiamenti e provocherà dei veri e propri esodi.

Circostanza che sancirà, inveitabilmente, la perdita di un numero elevato di giovani, di importante prosepttiva e futuro. La prossima rosa della Primavera, infatti, non sarà composta da giocatori della Berretti, salvo eccezioni. Forze fresce che, invece, arriveranno dagli Allievi Nazionali, guidati da Cesare Baggi e freschi, anche loro, di scudetto. La nuova rosa, in attesa del successore di Giovanni Stroppa, sarà quindi composta da questi elemnti e secondo queste modalità.

Eccezion fatta per Fossati e Calvano, promossi in prima squadra e a disposizione di Allegri. La perdita, per ora momentanea, della Berretti è un episodio non certo incoraggiante, un peccato. Rimboccarsi le maniche e dare il massimo. Migliorare ed ascoltare. Essere da Milan vuol dire questo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy