Boom! Ganso: “A gennaio vado al Milan”

Il mio sogno ora è quello di battere il Barcellona di Messi nel Mondiale per Club e poi a gennaio di approdare al Milan“. Poche, pochissime parole e un dilemma che potrebbe esser stato risolto in una calda serata brasiliano: Paulo Henrique Ganso, in pratica, non arriverà in Italia fin da subito solo perché, com’è giusto che sia, vuole giocarsi il Mondiale per Club, prevedendo fin da subito una finale con il Barcellona.

Ottantacinque minuti giocati nella finale di ritorno della Copa Libertadores con il Peñarol e un sogno che si è realizzato dopo il 2-1 maturato nello stadio di casa. E se l’altro gioiello Neymar sembra non farsi problemi nell’abbandonare la barca per approdare al Real Madrid, il talento di Ananindeua già non vede l’ora di affrontare lo squadrone Campione d’Europa di Guardiola, in un match che rappresenta il vero sogno calcistico di ogni giocatore sudamericano.

LEGGI ANCHE:  Balotelli ha ricevuto un'offerta irrinunciabile: l'annuncio del suo Presidente

Resta da vedere quanto la soluzione possa essere gradita alla società rossonera: l’arrivo di Ganso a gennaio significherebbe l’acquisizione di un altro campione quest’estate, altrimenti il rischio di buttar via un’intera stagione con la problematica per Allegri di dover rivedere il piano tecnico-tattico a cavallo con l’anno nuovo. Un pericolo che dev’essere assolutamente scongiurato da un club che mira a riconfermarsi in Italia e a provarci in Europa.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy