Pastore, addio al Palermo

Pastore, addio al Palermo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il futuro di Javier Pastore è un mistero, ma una cosa è certa: non giocherà più con la maglia rosanera.

Il suo addio è stato confermato dalle sue recenti dichiarazioni: “Sento che è arrivato il momento di lasciare Palermo“. Sulle sue tracce ci sono già i più importanti club italiani e stranieri, Inter, Juventus, Roma, Barcellona, Real Madrid e ovviamente il Milan.

Il Palermo gradirebbe una pista estera per non cercare di rafforzare gli avversari, ma il giocatore sarebbe propenso ad una soluzione in Italia e quindi sta nascendo l’ennesimo derby di mercato tra Milan e Inter.

Zamparini, costretto a cedere il suo fantasista, è ben contento di scatenare una grande asta di mercato preferibilmente senza contropartite tecniche. La società rossonera ha però una carta molto importante da giocare: il suo nome è Antonio Cassano.

L’offerta del diavolo è presto fatta, Antonio Cassano più 10/15 milioni, Palermo è una piazza gradita al barese che potrebbe giocare da titolare e quindi assicurarsi la Nazionale. Il problema sta nelle richieste palermitane: la società, nella persona del presidente Zamparini, persevera nel valutare il giocatore 50 milioni di euro.

Per ora il Milan è in pole position, almeno in italia, per il giocatore argentino ma se l’affare Sanchez non si concretizzasse in chiave Inter, Moratti si butterebbe a capofitto sul numero 27. Il primo vero derby della stagione sarà su Pastore.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy