Sicuro e duttile, alla scoperta di Kucka

Giovane e muscolare. Juraj Kucka, sorpresa e rivelazione del Genoa. Ad Allegri piace e il Milan ci prova, acquisto possibile. Ieri sera, infatti, c’è stata una cena di mercato importante tra Galliani e Preziosi, proprio per parlare del centrocampista slovacco. Interesse rossonero noto da tempo, ma non è il solo.

Inter, in particolare, ma anche Napoli e Roma lo seguono. Ecco perchè il Milan si sta muovendo con anticipo e continuità, per strapparlo alla concorrenza. Kucka è un giocatore fisico e interessante, forte di testa e attento in fase di copertura. Manca di velocità e fantasia, nonostante un buon piede. Per quanto riguarda il suo ruolo lo si può definire una mezzala, un interno di centrocampo capace e disponibile anche come mediano. Un giocatore di valore e prospettiva.

LEGGI ANCHE:  Zaccheroni esalta il Milan: “È l’unico in Europa a farlo!”

Un acquisto probabile ma non imminente. Si parla, infatti, di un suo possibile arrivo nel 2012. Dopo la cessione definitva di Pirlo e le comprorpietà di Merkel e Strasser a Genoa e Novara, servono almeno due centrocampisti di spessore per completare il reparto. Ecco perchè Kucka potrebbe presto diventare rossonero, per esigenze e necessità. Gli incontri tra Preziosi e Galliani insegnano, sembrano semplici chiaccherate per delle operazioni complicate e future.

Mai fidarsi di “quei due”, perchè c’è sempre qualcosa sotto. Un accordo tra Milan e Genoa per Kucka potrebbe essere trovato a breve, restano da scogliere nodi economici e di contratto. La volontà del Milan sembra chiara, così come quella dello slovacco.