Amauri allontana il top-player?

«Adesso è in ritiro con Conte, è una persona orgogliosa e ha tutta l’intenzione di dimostrare il suo valore al nuovo allenatore bianconero». Son queste le parole del procuratore dell’ italo-brasiliano, rientrato alla base dopo il prestito di sei mesi a Parma.

Giampiero Pocetta ha confermato la volontà dell’ attaccante di rimanere a Torino a giocarsi le proprie chanche per la convocazione all’ europero, sbaragliando la concorrenza di Matri, Quagliarella e Del Piero prima con i colori bianconeri e, successivamente, in azzurro.


Questa notizia non sarà però accolta con molto entusiasmo sia dai tifosi che dalla dirigenza bianconera: Amauri non solo fa parte di un reparto affollato ma percepisce la bellezza di 4.2 milioni l’ anno. Questo vuol dire che la società bianconera non può, per ragioni economiche, affondare il super colpo nel reparto offensivo. Ecco che, svanito quasi definitivamente Aguero, prossimo al trasferimento al City, si rischia di perdere anche Pepito. L’ invito dei tifosi bianconeri al giocatori è quello di andarsene: questo è gia stato manifestato chiaramente nelle ultime apparizioni autunnali del giocatore allo stadio olimpico dello scorso anno. Ancora una volta la vecchia signora si trova intrappolata dagli acquisti- bidoni degli scorsi anni.

Bimbi Andrea

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy