De Laurentiis: l’attaccante non arriverà, Hamsik è un grande calciatore e Dezi è il suo erede

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ospite della trasmissione Speciale Calciomercato, in onda su Sportitalia, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis in collegamento da Dimaro, sede del ritiro azzurro, rilascia alcune dichiarazioni: 

La Napoletanità: La Napoletanità, è uno stile di vita, che le altre persone che non hanno coscienza di Napoli, non possono capire. L’esempio di questo lo danno i napoletani all’estero , ed io questa differenza tra sud e nord non la capisco, senza la quale  il nostro paese potrebbe essere il primo per eccellenza, e tutto questo potrebbe partire da Napoli”.

L’attaccante: Mazzarri non ha bisogno dell’attaccante, perchè ha uno stile di gioco capace di far segnare anche i centrocampisti, come Maggio, Zuniga ed Hamsik che è un grandissimo centrocampista invidiato in tutto il mondo. Nel mondo, molti dicono ci sono solo due centrocampisti capaci di sostituirlo, per me sono tre, ed uno è Iacopo Dezi, che gioca nella nostra primavera, ed avrà un grande futuro”.

Cessioni ed Entrate: ” Riguardo le cessioni, ho parlato con Bigon e ci sono ancora trenta giorni di mercato, quindi non c’è fretta di cedere i calciatori che non  rientrano nei piani del tecnico, che sono grandi calciatori e pertanto non saranno svenduti. In entrata non ci saranno altre operazioni, poi per rimediare c’è sempre gennaio”.


Le Proposte: La Campions League e l’Europa League, hanno fatto il loro tempo, si dovrebbe fare una competizione europea unica, nella quale possano partecipare i migliori club dei campionati più importanti, facendo incrementare il fatturato dei club e dare maggiore visibilità agli stessi. Alla lega calcio, invece, ho proposto di abolire il monopolio sulle scommesse che ha Lottomatica e privare l’accesso a società straniere, restituendo tale monopolio alla lega calcio che dovrà versare una parte degli introiti allo Stato, e con l’altra parte investire negli stadi e rendere applicabile la legge sugli stadi”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook