Eljero Elia: un tulipano per la Juventus

Eljero Elia: un tulipano per la Juventus


Per Antonio Conte rappresenta una delle priorità del mercato. Per gli addetti ai lavori concilia alla perfezione la qualità con la quantità. Per i difensori della Bundesliga, un incubo sottoforma di treno in corsa, impossibile da fermare una volta lanciato. Eljero Elia, 24enne olandese in forza all’Amburgo, può essere il colpo per sistemare la fascia sinistra della Juve.

In questi giorni si parla molto se non esclusivamente dell’altro giocatore indicato da Conte come necessario per la sua tipologia di calcio, ossia Vargas. Il laterale peruviano ha dalla sua l’esperienza maturata in Italia con le maglie di Catania e Fiorentina, un mancino letale soprattutto dalla distanza, oltre ad una duttilità tattica che all’occorrenza, può vederlo impiegato anche come terzino fluidificante. Per contro, la trattativa che potrebbe portare Vargas sotto la Mole, appare molto difficile. Il giocatore viene valutato dalla Fiorentina 18 milioni di Euro, inoltre la società viola avrebbe chiesto Bonucci come contropartita tecnica per avviare le trattative, rifiutando categoricamente la proposta Martinez. La Juve quindi, non potendo privarsi di pedine in difesa allo stato attuale, potrebbe indirizzare le forze per accaparrarsi il talentuoso esterno olandese, valutato dai tedeschi 14 milioni.


Destro naturale ma in pratica sempre schierato a sinistra nelle squadre in cui ha militato, Elia ha fatto il suo esordio in Eredivisie appena 18enne con i gialloverdi dell’ADO Den Haag. Subito seguito con interesse dai top club della sua nazione, dopo tre stagioni saettando sulla fascia è passato al Twente, squadra in cui si è fatto conoscere anche in Europa, acquisendo esperienza internazionale. La sua ascesa è proseguita due anni dopo con l’approdo all’Amburgo, team dove ha trovato, tra gli altri, il connazionale Van Nistelrooy, al quale in molte occasioni ha fornito veri e propri cioccolatini da scartare sotto porta. Dopo aver fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili, un mese dopo l’esordio in Bundesliga (per l’esattezza il 5/9/09, a 22 anni) ha convinto il CT Van Marvijk a farlo esordire con la Nazionale maggiore, nell’amichevole vinta dagli Orange 3-0 sul Giappone. Da lì in poi, Elia ha fatto parte in pianta stabile del gruppo dei convocati (22 presenze e 2 reti in Nazionale A), partecipando inoltre alla spedizione sudafricana, quando solo la formidabile Spagna di Del Bosque ha saputo far meglio dell’Olanda.

Giocatore con caratteristiche prevalentemente offensive, in Bundesliga ha comunque sensibilmente aumentato la sua disciplina tattica. Dotato di uno spunto palla al piede funambolico, di una progressione negli spazi devastante, Elia gioca molto per i compagni, ai quali spesso e volentieri fornisce assist al bacio, il più delle volte al termine di discese travolgenti sulla fascia. Un giocatore che anche fisicamente sta definitivamente maturando. In possesso di un’invidiabile resistenza, compensa la statura non certo da cestista (176 cm) con una solidità quasi insospettabile, forgiata anche dai corpo a corpo con gli arcigni difensori affrontati in Germania. Sognando “pepito” Rossi, in attesa di completare il pacchetto arretrato e inseguendo Vargas, la nuova freccia bianconera potrebbe invece essere il 24enne figlio del (mulino a) vento.

Emilio Ripari




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl