Una nuova Primavera

Talentini in uscita ma anche in entrata. Come è vero che il Milan manda in prestito o vende i giocatori che nella passata stagione hanno militato nella Primavera così piazza anche colpi di mercato su giovani e giovanissimi molto interessanti.

Pasini, difensore centrale classe ’91, è passato alla corte di Preziosi in compartecipazione mentre Schenetti segue Santonocito al Sudtirol, guidato tra l’altro da Mister Stroppa. Con Strasser al Lecce, Merkel al Genoa, Beretta all’Ascoli, De Vito al Cittadella, Odu e Verdi al Torino, Albertazzi al Getafe, Ghiringhelli alla Spal lo smembramento della Primavera è ormai terminato.

I nuovi che avanzano hanno il nome di Valoti, arrivato dall’Albinoleffe e già messosi in mostra in prima squadra, Calvano, centrocampista già perno della Primavera versione 2010-11 con Fossati,  il neo acquisto Comi, anche lui in goal contro la Solbiatese e Ferreira prelevato a parametro zero dal Porto. E’ di ieri infine la notizia dell’arrivo di Kristian Tamas, esterno nato nel 1995, e Mattia Raviotta, mediano del ’96, che era in forza al Monza. Tra un nuovo Thiago Silva, si dice un gran bene di Rodrigo Ely, e tanti altri promettenti campioncini il Milan si sta attrezzando per vincere i campionati di categoria e sfornare giocatori che nei prossimi anni calcheranno palcoscenici importanti.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy