L’ex napoletano Cristian Bucchi lascia il calcio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il calciatore Cristian Bucchi ha deciso di appendere le scarpette al chiodo a 34 anni. Nella sua carriera 16 stagioni da professionista; un titolo di capocannoniere in Serie B col Modena (29 reti); cinque promozioni dalla B alla A con le maglie di Vicenza, Ascoli, Napoli, Bologna e Cesena.

Il suo cammino da professionista inizia nel 1995 tra le fila della Sambenedettese in Serie D. L’anno dopo passa al Settempeda dove ha un rendimento da urlo: 52 reti in 58 presenze. Il Perugia, appena promoso in Serie A, lo nota e lo catapulta nel calcio che conta facendolo esordire nella stagione 1998/1999. A fine campionato per Cristian saranno 5 i gol segnati. Un piccolo scalino a cui se ne assommeranno, negli anni successivi, altri 95 tra Serie A e cadetteria portando “Bum Bum Bucchi” nel Club dei 100.


L’ex attaccante ha confessato che la sua decisione è maturata dalla mancanza di stimoli e di entusiasmo che hanno sempre contraddistinto il suo modo di giocare. D’ora in avanti dedicherà le sue attenzioni alla famiglia, e se ci sarà la possibilità continuerà a far parte del mondo del calcio in altre vesti. In bocca al lupo!

Giorgio Longobardi

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook