Mission impossible: trovare un esterno sinistro

L’ arrivo di Conte ha riportato tanto entusiasmo nell’ ambiente Juventus. Mai come quest’ anno però si deve restare con i piedi per terra e ricordarsi come nelle stagioni precedenti la Vecchia Signora è sempre partita tra le favorite per poi rimanere delusa a fine campionato. Iniziare una stagione senza gli uomini adatti al modulo dell’ allenatore è un vero azzardo. Marotta non è stato capace in quasi due mesi di mercato di trovare un esterno sinistro che si possa adattare alla perfezione al modulo di Conte. Far giocare Marchisio esterno sembra una vera e propria beffa. Certo la tattica di Conte ha portato qualche novità: tutti votati all’ attacco con una squadra molto corta e cercare di far girare il più possibile la palla per poi trovare il varco giusto. Sembra che in questi giorni anche l’ allenatore della Juventus ha notato come è difficile applicare i suoi schemi nella massima serie, e secondo alcuni indiscrezioni avrebbe chiesto a Marotta e Paratici di interrompere i contatti con Vucinic. Nel frattempo il Lione ha ceduto Cissokho al Liverpool e Bastos potrebbe rimanere in Francia per coprire il buco lasciato dal terzino sinistro trasferitosi in Inghilterra. A questo punto si complica ulteriormente il compito di Marotta. La carta a sorpresa potrebbe essere Estigarribia, esterno sinistro del Newell’s Old Boys, che sta facendo benissimo con il Paraguay ed ha messo in crisi giocatori come Daniel Alves e Maicon. L’ esterno argentino di soli 23 anni, potrebbe essere la sorpresa e il colpo del mercato bianconero. E’ un giocatore di corsa che pressa a tutto campo, spesso ritorna in difesa per dare una mano ai compagni, ma quando avanza salta sempre l’uomo per poi mettere cross tagliati e precisi per i compagni in area. Il prezzo del cartellino si aggira intorno agli 8 mln di euro, una cifra modesta, anche in vista del fair-play finanziario.


Alberto Gencarelli

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy