Alla scoperta di Pekalski, il pupillo di Ibra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ivo Pekalski, classe 1990, svedese, centrocampista: per ora milita nel Malmo.

E’ salito alla ribalta delle cronache, grazie all’attestato di stima di Zlatan Ibrahimovic: “A me piacerebbe se arrivasse Pekalski. Si era fatto male, ma è un ottimo giocatore. È giovane, è bravo, mi piace come gioca. Credo sia un giocatore che ha futuro“.

Un centrocampista moderno, ottimo in tutti i fondamentali, ancora un po’ grezzo ma dal futuro assicurato, dotato di un grande destro, abile negli inserimenti, se volessimo fare un paragone potrebbe assomigliare al nostro Kevin Prince Boateng, duttile su tutto il fronte del centrocampo e con il vizio dell’inserimento e del gol.

In comune con Zlatan oltre alla squadra di provenienza ha anche la capacità di fare bene nelle acrobazie, ha realizzato qualche gol proprio alla Ibrahimovic.

L’ideale per questi ragazzi sarebbe quello di comprarli subito per poi mandarli a farli maturare in società più importanti, stile Ajax per Zlatan, un giocatore da tenere d’occhio ricordando che il consiglio dei giocatori è sempre d’oro.

Basti ricordare ad un amichevole dell’agosto del 2001 dove Billy Costacurta dopo aver giocato proprio contro Ibrahimovic dichiarò: “Visto quell’Ibrahimovic?! Per me è il nuovo Van Basten“.

Chissà che la storia si ripeta, magari con un percorso meno tortuoso dell’approdo di Ibra in rossonero tramite Juve, Inter e Barcellona.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook