Cassano: un escluso… felice

Quando c’è da festeggiare, si sa, è sempre in prima fila! Stavolta, però, potrebbero essere gli ultimi festeggiamenti in rossonero per Antonio Cassano. L’attaccante di Bari vecchia, infatti, sembra non essere nei piani di mister Allegri.

La finale di Supercoppa Italiana disputata a Pechino lo scorso sabato, ne sarebbe la prova: anche nei momenti di difficoltà dove i rossoneri si sono trovati ad inseguire i nerazzurri, come nel primo tempo, Cassano non è stato preferito al brasiliano Pato. Infatti, mister Allegri, è riuscito facilmente a privarsi del talento barese lasciandolo in panchina, sostituendo Pato al posto di Robinho, a favore di un maggiore equilibrio.

LEGGI ANCHE:  Romagnoli, altro che Lazio: avviati i contatti con un top inglese!

Dunque, un match da spettatore per FantAntonio:  tanta panchina per il barese che sembra accettarla con il solito sorriso.

Le voci di un suo trasferimento, però, sono insistenti: torna ad essere nuovamente protagonista la Fiorentina che, anche negli anni precedenti, non ha mai nascosto un profondo interesse per il talento barese. Ma i viola non sono gli unici ad essere sulle tracce di Cassano: anche il Genoa sembra interessato al numero novantanove rossonero.

Nel frattempo, Cassano, si gode i festeggiamenti con il resto della squadra manifestando la solita gioia con la Supercoppa tra le mani.