Lukaku al Chelsea, Drogba al Milan?

Romelu Lukaku è ufficialmente un giocatore del Chelsea. Essendo Villas Boas propenso a schierare la squadra con il 4-3-3, Didier Drogba potrebbe avere sempre meno spazio. Ecco allora entrare in scena il Milan, a cui un vice Ibra servirebbe e non poco. Per essere competitivi in Europa, sarebbe buona cosa concedere più respiro al nostro mostro a nove teste, in modo tale da trovarlo tirato a lucido in occasione delle grandi sfide.

E Drogba sarebbe l’ideale. Fortissimo fisicamente, incline al sacrificio e dotato di una non indifferente attrazione verso il gol, Drogba potrebbe ritagliarsi un importante spazio da comprimario. Drogba è stata una colonna portante del Chelsea targato e post Mourinho, potrebbe quindi rifiutarsi di lottare per il posto da titolare con un diciottenne. Va inoltre ricordato che i blues, nella loro storia, non hanno mai vinto la Champions. Ergo, siccome

LEGGI ANCHE:  Scudetto Milan, Scaroni entusiasta: "Lo abbiamo meritato"

Drogba vuole trovare nuovi stimoli e tagliare nuovi traguardi, è meglio che cambi aria. Il Milan ha ormai riacquistato, sempre che l’avesse perso, il suo internacional appeal. Se il nostro A.D. si facesse avanti con decisione e convincesse l’ivoriano, il gioco sarebbe fatto. L’operazione è, per ora, solo abbozzata.  Ma essendo agosto periodo di saldi, per una modica cifra, perché Didier non potrebbe arrivare?

Paolo Fulgosi