Super Pippo non invecchia mai!

Location: Pinzolo, amichevole primavera tra Milan e Napoli, una partita d’agosto come le altre?

No, perché in questa partita ha giocato un attaccante che domani festeggerà i suoi 38 anni, il suo nome? Filippo Inzaghi, in arte Super Pippo.

E quando gioca Inzaghi il gol è assicurato, è anche questa volta il cartellino è stato timbrato, partita finita 3 a 1 per i rossoneri con anche la marcatura del fratello minore di Boateng.

Inzaghi ha giocato per i tutti i 90 minuti, ottima prova per lui, e a inizio del secondo tempo ha segnato un gran gol, riprendendo il vizio di segnare che l’ha sempre contraddistinto in questi anni di carriera.

LEGGI ANCHE:  Il giornalista non ha dubbi: "Milan sorprendente, mi ricorda una vecchia squadra!"

Se si vuole fare strada in Champions League uno come Inzaghi è fondamentale, una iniezione d’adrenalina assicurata che galvanizza tutta la squadra, come ha fatto quando è entrato in Milan Real Madrid dell’anno scorso con il Milan sotto 1 a 0 e ha ribaltato da solo la partita pressando chiunque.

Anche se formalmente Pippo è una riserva, troverà il suo spazio anche questa stagione, infortuni permettendo, perché lui è un giocatore speciale, un Supereroe e i Supereroi non invecchiano mai.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI