Allegri: “Partita da vincere con la testa”

Le ultime parole prima del campo, finalmente. Nella conferenza stampa rossonera di Pechino erano presenti Allegri e Clarence Seedorf. Queste le prime dichiarazioni del Mister, “Sarà una partita da vincere con la testa perchè la condizione fisica non sarà ottimale. Giochiamo contro una squadra tosta, con un nuovo allenatore e sistema di gioco. Stankovic è un giocatore importante, vedremo se ci sarà”.

Sulle condizione climatiche ed ambientali, “Ci siamo abituati al fuso orario, ora ci siamo quasi abituati anche al caldo. Anche se domani è prevista pioggia. Sono comunque soddisfatto del lavoro svolto fin qui dalla squadra”. Sulla formazione, “Ho ancora qualche dubbio, sono scelti difficili da fare. Ne giocheranno due tra Pato, Boateng, Cassano e Robinho. La partita può durare anche 120 minuti, avrò bisogno di tutti”. Sul mercato, “Basta parlarne, pensiamo a domani. Sono più preoccupato ora che nel derby di ritorno dello scorso campionato. Montolivo e Aquilani? Non dico nulla”.

Poi è stato il turno di Seedorf, “Ho ancora fame di vittorie, quello che mi ha dato questa maglia è tantissima roba. Mi sento pronto, non importa come giocherà l’Inter. Sono carico e in forma, sto curando fisico ed alimentazione”. Su Sneijder, “E’ un giocatore molto forte, arriva da una buonissima scuola come quella olandese. Non so se è più pericoloso da trequartista o da centrocampista, bisogna stare attenti”. Sul campionato italiano, “In Italia si gioca sempre ad alti livelli, ci sono grandi campioni. Cassano per noi è stato importante, deciderà lui il suo futuro”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI