Allegri: “Pagati cari i loro contropiedi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Massimiliano Allegri, come al solito, mantiene la calma e ricorda come anche l’anno scorso la prima partita in trasferta non fu propriamente indimenticabile: “Le partite vanno tutte analizzate, che si vinca o che si perda. Credo che oggi abbiamo sbagliato tre-quattro situazioni di contropiede, la cosa che loro aspettavano. Siamo andati in vantaggio meritatamente, abbiamo subito il pareggio in modo fortuito, poi col 2-1 è cambiato un po’ tutto. Siamo andati avanti a giocare anche dopo il 3-1, ma, ripeto, abbiamo pagato due contropiedi“.

Sui tanti gol presi rispetto alla scorsa stagione: “Stiamo prendendo dei gol che si possono evitare, bisogna migliorare, lavorare con tutta la serenità che si può avere anche perché siamo consci delle nostre possibilità in campionato. E’ chiaro che sarebbe stato bello avere già sei punti, ma ciò non vuol dire che siamo diventati brocchi tutti insieme. Dobbiamo recuperare ragazzi importanti, ma, se c’è bisogno, andiamo avanti con questi che comunque stanno giocando bene. Cassano? A parte Barcellona ha sempre fatto buone partite“.

Sull’atteggiamento del Napoli: “Quando trovi una squadra che gioca con dieci uomini dietro la linea del pallone è difficile esprimersi al meglio. E’ un po’ lo stesso che abbiamo fatto noi col Barcellona, lì abbiamo pareggiato e oggi abbiamo perso. Non sono preoccupato per la sconfitta perché abbiamo giocato contro una squadra che sta facendo molto bene, è chiaro che gli infortuni pesano. Il fallo di Inler su Pato (da cui è partito il gol del 2-1, ndr)? Saremo più fortunati la prossima volta…“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook