Duello Milan-Arsenal a centrocampo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il mercato rossonero attraversa giorni di costante fibrillazione. Dopo le insistenti voci emerse nelle scorse ore riguardo ad un possibile approdo in maglia rossonera di Maxwell e del giovane attaccante brasiliano Jonathas, ecco un nuovo, interessante capitolo. Il settore coinvolto è in questo caso il centrocampo, colpito e dimezzato da diversi, importanti infortuni in questo inizio di stagione. Le assenze di Ambrosini, Gattuso e Flamini stanno infatti spingendo il Diavolo a guardarsi attorno, più precisamente in terra francese.

Il nome più gettonato in mezzo al campo per il mercato di gennaio è quello di Yann M’Vila, ventunenne francese di origini congolesi ora in forza al Rennes. Le qualità del ragazzo sono indubbie: la sua completezza unita a grande forza fisica gli permette infatti di recitare un ruolo importante sia in fase di difesa che d’impostazione. Ne sa qualcosa Laurent Blanc, ct francese determinato ad affidargli le sorti del centrocampo transalpino nonostante la giovane età. La concorrenza per arrivare a M’Vila è spietata, ma da un team in particolar modo si dovrà guardare la società rossonera. Stiamo parlando dell’Arsenal di Wenger, da sempre provetto talent scout e propenso a costruire squadre giovani e fresche.

Milan e Arsenal si affronteranno anche per Rafael Van  der Vaart, centrocampista classe ’83 ora in forza al Tottenham. In rotta con il manager Redknapp, l’olandese ex Real Madrid sarebbe ora determinato ad andarsene. Sul piatto ci sono due proposte,totalmente differenti l’una dall’altra: da una parte l’Arsenal e la possibilità di non muoversi da Londra, dall’altra un’importante esperienza nel campionato italiano, che a quanto pare Van der Vaart gradirebbe particolarmente. La partita è appena cominciata, ne vedremo delle belle…

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook