Rino, ci fai preoccupare!

Dopo i problemi alla vista accusati con la Lazio, Rino Gattuso si è sottoposto a una serie di esami che hanno avuto esito negativo. Lo ha annunciato l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani: “Vedeva doppio pur non avendo subito nessun colpo né trauma – ha spiegato l’ad rossonero – era già qualche giorno che non vedeva benissimo. Tutto negativo, quindi tutto bene, peraltro in Champions non può giocare perché squalificato“.

Già, pesa come un macigno quel famoso faccia a faccia con Joe “Squalo” Jordan: un atteggiamento di una ferocia inaudita, almeno a livello di mimica facciale, che priva il Conte Max di uno degli elementi più sanguigni e tenaci dell’intera rosa rossonera. Bisogna vedere, ora, se l’allenatore Campione d’Italia deciderà di puntare su una mediana più rocciosa o se preferirà confermare la qualità, sostituendo Seedorf con Aquilani e confermando Ambrosini e Van Bommel.

LEGGI ANCHE:  UFFICIALE- Doveri sarà l'arbitro di Sassuolo-Milan: Aureliano al Var

Rischiare Nocerino? Beh, lo stesso ad rossonero, all’indomani del suo acquisto, dichiarò: “Antonio è un giocatore di grande quantità, sono certo che sostituirà al meglio Flamini e Gattuso“. Quindi è una possibilità, peccato che di fronte ci sia la squadra più forte del mondo. Insomma, obiettivo numero uno: capire come poter contrastare, se non arginare, il Barcellona.