Subito decisivo, è proprio un Cas-sano!

Un Cassano ritrovato, ma per davvero! Migliore in campo contro la Lazio, determinante e decisivo in un Milan poco concreto e senza idee. Trascinatore inatesso grazie al suo immenso talento, una certezza. Da usare con più continuità del solito. Buona la prima per Antonio, una partenza convincente, una soluzione in più.

Senza dimenticare la sua situazione estiva di mercato, in bilico e discussione fino alla fine. Un Cassano che non si sentiva preso in considerazione, quasi ai margini delle scelte di Allegri. Non era così e la vicenda attuale è solo una semplice conseguenza di questa presa di posizione del Milan, che punta forte su di lui. Aiutato da Prandelli e dalla Nazionale, al centro di un progetto ambizioso e futuro. Gol e giocate di rara bellezza anche in azzurro per FantAntonio che piace e diverte. Stimato, da tutti.

LEGGI ANCHE:  Milan, futuro in bilico per Messias: si fa avanti un club di Serie A!

Giocatore fuori dal comune e con tanta umiltà, nascosta dalla sua apparente presunzione. Amore e odio, Cassano è questo. Prendere o lasciare, questo è il problema. E il Milan lo ha fatto e ha operato in maniera impeccabile, tenendoselo stretto.