L’attacco ridisegnato da Damiao e da…

Il calciomercato del Milan cerca una degna spalla per Ibrahimovic, che deve sopportare una responsabilità non da poco in attacco, il nome in cima alla lista rossonera è Leandro Damiao, attaccante che sta facendo parlare di se per grandi giocate e goal con la maglia dell’Internacional. L’affare per il club di via Turati potrebbe arrivare già a gennaio quando il giocatore sarà libero dal campionato e potrà decidere del suo futuro senza pressioni.

Il prezzo del cartellino è di circa 15 milioni di euro, somma importante per le casse rossonere ma che deve essere necessariamente investita per tornare a vincere e convincere. L’attacco orfano di Pato vede un Cassano brillante in campionato ma parecchio a disagio in Champions League, un Robinho appena recuperato e un Inzaghi chiaramente non affidabile al 100%. I rossoneri quindi potrebbero investire parte del budget su Damiao, che rappresenta il compagno ideale per Zlatan, unica certezza se tralasciamo le voci polemiche che lo vogliono a Madrid il prossimo anno.

In tal senso Ernesto Bronzetti, procuratore e grande esperto di mercato spagnolo, ha dichiarato a Radio Sportiva: “Le dichiarazioni di Ibra? E’ stata una sua esternazione estemporanea. Non c’è nessuno dietro: il Milan è il top per qualunque calciatore, nessun giocatore può parlare male di una società come quella rossonera. Sono amico di Florentino Perez da anni: lui non acquista mai giocatori che hanno già compiuto trent’anni, l’ha fatto solo una volta con Carvalho per accontentare Mourinho ma non lo farà mai più“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy