Carica Ringhio: “Noi i più forti in Italia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Procede senza sosta il lungo periodo di recupero di Gennaro Gattuso. Il centrocampista, intervistato ieri da MilanNews.tv, si è detto ottimista sul suo rientro: “Sto migliorando, spero di tornare al più presto”. Nonostante il problema all’occhio Rino continua ad allenarsi sui campi di Milanello percorrendo 10km al giorno: “Ho anche pensato di fare una maratona con il mio preparatore atletico, che corre già da un po’ di tempo, me l’hanno sconsigliato”.

Giocare gli manca ma il milanista non vuole drammatizzare la sua situazione: “Il campo mi manca moltissimo però me ne sono fatto una ragione perché nella vita c’è di peggio. Mi è andata bene – continua– vivo alla giornata e farò di tutto per tornare in campo perché è la mia vita, quello che mi manca di più, però non mi piango addosso“. Per quanto riguarda la corsa scudetto per Ringhio la Juve è l’avversaria più temibile: I bianconeri ci possono dar fastidio grazie alla mentalità di Antonio Conte ma la qualità del Milan non la ha nessuno in Italia”. Su Del Piero: “Alex lo vedo come la bandiera della Juve, è giusto che finisca la carriera in bianconero, perché Del Piero è la Juve”.

Ultima parentesi su due giovani rossoneri. Il primo, Ignazio Abate che a suon di ottime prestazioni si è guadagnato la Nazionale maggiore: “Ignazio ha avuto un’evoluzione incredibile, è riuscito a diventare il miglior terzino che abbiamo in Italia in questo momento e questo gli fa onore”. L’altro è Stephan El Shaarawy che non sta trovando molto spazio in rossonero: “Deve allenarsi, aver pazienza e migliorare. E’ giovane, ha già giocato qualche gara e questo è importante. Però non deve deprimersi e pensare a migliorare perché è molto ma molto giovane” conclude il numero 8 rossonero.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook