L’Under 21 scopre il Faraone

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il minuto 38′ della sfida di ieri tra Italia e Ungheria Under 21 è da tenere bene presente anche in chiave rossonera. Ferrara, con ormai il risultato in cassaforte, richiama in panchina l’atalantino Gabbiadini e concede la prima sgambata con la maglia degli azzurrini al suo numero 17: Stephan El Shaarawy. Solo una manciata di minuti per il talento ex Padova ma questo è bastato per dare prova delle sue enormi qualità.

Appena entrato in campo l’italo-egiziano da il via ad un’azione pericolosa che lo porta, dopo una bella cavalcata, a tu per tu con il portiere magiaro. Una volta che arriva al tiro però il difensore riesce a deviare in angolo. La partita è quasi finita ma El Shaarawy ha voglia di correre e dimostrare. A tempo quasi scaduto il diciannovenne rossonero si rende nuovamente pericoloso con una conclusione da posizione defilata che viene respinta dal portiere ospite.

Chiuso da Destro, Paloschi, Gabbiadini e Insigne per il giovane milanista non sarà facile trovare continuità di impiego nemmeno in azzurro. Certo è che quella di ieri non sarà l’unica apparizione del quarantatreesimo giocatore utilizzato dalla gestione Ferrara. Dopo l’Under 16, l’Under 17 e l’Under 19 in cui è sempre stato protagonista, il piccolo Faraone è ora pronto a stupire in Under 21 e non solo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook